Voli low cost più facili con Ryanair, nuove tariffe, bagaglio a mano...

Voli low cost più facili con Ryanair, nuove tariffe, bagaglio a mano e sito migliorato

Ryanair, la prima compagnia low cost d’Europa con oltre 80 milioni di passeggeri all’anno, ha annunciato nei giorni scorsi una serie di novità e cambiamenti con l’obiettivo di migliorare il servizio offerto ai clienti. Il programma di miglioramenti, frutto dell’ascolto delle opinioni dei clienti attraverso la pagina TELL MOL (dillo a Michael O’Leary) del sito Ryanair, si svilupperà nel corso dei prossimi 6 mesi per essere completato entro la fine di marzo 2014.

Aereo Ryanar Molte e prevedibili devono essere state le lamentele dei clienti riguardo alcune delle pratiche che rientrano nella famosa politica commerciale aggressiva di Ryanair, che comunque non è mai stata tenuta nascosta, tanto che le novità che verranno introdotte faranno di sicuro felici molti passeggeri, e riguardano l’usabilità del sito, gli annunci a bordo, bagaglio a mano, check-in online e tariffe per le penali.

Ecco nel dettaglio quali saranno le novità e da quando sarà possibile approfittarne:

  • dal 30 Ottobre 2013 è stato rimosso dal sito, anche se solo per i clienti individuali, il fastidioso sistema di sicurezza RECAPTCHA, il codice che veniva richiesto in fase di prenotazione;
  • dal 1° novembre si avranno a disposizione 24 ore di tempo, dal momento della prenotazione originaria, per correggere eventuali piccoli errori (solo per i clienti che prenotano direttamente sul sito Ryanair.com);
  • sempre dal 1° novembre, Ryanair opererà voli silenziosi prima delle 8 del mattino e dopo le 9 di sera, durante i quali non sarà effettuato nessun annuncio a bordo, esclusi i necessari annunci di sicurezza (quindi niente gratta e vinci, sigarette elettroniche, biglietti per autobus, etc..);
  • dal 30 novembre il sito Ryanair avrà una homepage più pulita e semplice, ed un percorso semplificato che ridurrà i click per completare la prenotazione da 17 a 5;
  • dal 1° dicembre ai passeggeri sarà permesso di trasportare un secondo piccolo bagaglio a mano (borsetta da donna o sacchetto con acquisti in aeroporto) non più grande di 35 x 20 x 20 cm;
  • dal 1° dicembre il costo di riemissione della carta d’imbarco Ryanair sarà ridotto da 70 a 15€ per i clienti che hanno già effettuato il check-in online, mentre chi non lo ha fatto continuerà a pagare la tassa di 70 euro per il check-in in aeroporto;
  • dal 5 gennaio le tariffe per il bagaglio acquistato in aeroporto saranno ridotte da 60 a 30€ al desk di consegna del bagaglio e da 60 a 50€ al gate d’imbarco.

Sito Ryanair

Altri miglioramenti digitali saranno poi resi disponibili dalla compagnia nel corso dei prossimi mesi invernali, che permetteranno di salvare i propri dati sul sito, utilizzare una carta di imbarco mobile (da febbraio 2014) e cercare più facilmente le tariffe per prezzo, rotta e periodo di viaggio. A maggio 2014 verrà inoltre rilasciata una nuova app, da poco diventata gratuita, mentre a fine giugno sarà reso disponibile un sito web ad hoc in lingua italiana; il tutto con l’obiettivo di rendere più facile e velove la prenotazione dei voli low cost.

Ovviamente, sarà sempre possibile continuare a segnalare a Ryanair eventuali altre richieste e cause di frustrazioni non ancora risolte, tramite la pagina dedicata del sito.