Incendio nel magazzino Asos, sito chiuso nel weekend e saldi da domani

Incendio nel magazzino Asos, sito chiuso nel weekend e saldi da domani

Sito Asos.com dopo incendio “Siamo tornati! Ci scusiamo per la momentanea assenza, grazie a tutti per il supporto.”

Sono queste le parole che campeggiano oggi sulla home page del sito di shopping online Asos.com, tornato online dopo un weekend in cui era rimasto inattivo a causa di un incendio divampato  nel magazzino dell’azienda.

Dalla mattina di sabato 21 giugno, il sito aveva infatti sospeso gli ordini mentre cercava di risolvere la situazione dovuta all’incendio iniziato nella tarda serata di venerdì all’interno del suo magazzino a Barnsley, nel South Yorkshire in Inghilterra. Nessun ferito per fortuna, ma l’incendio ha richiesto comunque l’intervento di dieci autopompe e l’evacuazione di tutti gli oltre 500 dipendenti, oltre naturalmente ad una gran mole di lavoro per riuscire a riprendere l’attività e riportare tutto alla normalità.

Sito Asos italiano

Il sito comunque è già tornato in piena attività, e si prepara anche per la stagione dei saldi estivi, che partirà domani (anche se inizialmente erano previsti già da oggi). Continua inoltre fino al 1° luglio la promozione che permette ai nuovi clienti di ricevere uno sconto di 10 euro su un acquisto minimo di 50€ in prodotti non in saldo (abbigliamento e accessori per uomo e donna).

Buono shopping a tutti quindi, e buon lavoro ai ragazzi di ASOS.