A Frank Zamboni Google dedica un gioco sul ghiaccio come doodle

A Frank Zamboni Google dedica un gioco sul ghiaccio come doodle

Oggi, 16 gennaio 2013, ricorre il 112° anniversario della nascita di Frank Zamboni, inventore italo-americano (nato ad Eureka ma di origini torinesi) celebre per aver creato nel 1949 la macchina per levigare la superficie delle piste di ghiaccio che commercializzò con il suo stesso nome, la Zamboni (in Europa è comunemente chiamata Robla, come l’azienda svedese di spazzaneve che produsse alcune sue macchine).

Frank Zamboni Google

Il successo di Zamboni arrivò con i Giochi Olimpici invernali del 1960 in California, quando furono impiegate ben 6 macchine Zamboni. L’azienda esiste tuttora (www.zamboni.com), posseduta dagli eredi di Frank Zamboni, e produce diversi modelli di macchine leviga ghiaccio.

In occasione del suo anniversario, Google gli dedica oggi il suo doodle, che diventa un videogioco il cui scopo è levigare alcune superfici di ghiaccio, proprio usando la levigatrice inventata da Frank Zamboni.
Il gioco si compone di diversi livelli a difficoltà crescente.

Gioco ghiaccio Google Zamboni

Come funziona: il gioco consiste in diversi livelli, per superare i quali occorre levigare con la macchina Zamboni tutte le lastre di ghiaccio, rovinate da pattinatori o giocatori in un campo da hockey, cercando di non terminare il carburante, aiutandosi con le taniche di benzina e cercando di evitare ostacoli come le bucce di banana. Macchina leviga ghiaccio Zamboni Il cono gelato fa aumentare il punteggio, il caffè la velocità, e a volte il gioco non finisce quando si completa la levigatura, ma occorre anche raggiungere un punto indicato in rosso.
Il videogame diventa via via più difficile, e lo scopo è quello di raggiungere il punteggio più alto, da condividere poi su Google+ alla fine del gioco, una volta terminato il carburante. E’ possibile utilizzare sia il mouse (più facile) che le frecce della tastiera.