Come disattivare TIM LoSai e ChiamaOra, Vodafone Chiamami e Recall

Come disattivare TIM LoSai e ChiamaOra, Vodafone Chiamami e Recall

Da oggi 21 luglio 2014, diventano a pagamento gli avvisi di TIM e Vodafone sulle chiamate perse. I servizi, già attivi e presenti in automatico su tutte le SIM dei due operatori, sono stati fino ad ora gratuiti, ma adesso per non doverli pagare occorre disattivarli (online o tramite numero gratuito).

Tutti i clienti TIM e Vodafone dovrebbero aver già ricevuto nelle scorse settimane un SMS in cui si comunicava il cambiamento, con le modalità di disattivazione. I servizi interessati sono LoSai e ChiamaOra di TIM e Chiamami e Recall di Vodafone (non l’avviso di chiamata), che offrono notifiche via SMS in caso di chiamate perse o di numeri di nuovo raggiungibili.

Lo Sai e ChiamaORA di Tim

LoSai e ChiamaOra di TIM

Come funzionano. Lo Sai di TIM informa, tramite SMS, su chiamate ricevute mentre si ha il telefonino spento, non raggiungibile o occupato. Se invece è il telefono della persona chiamata a non essere raggiungibile, il servizio ChiamaOra consente di ricevere un SMS di avviso non appena la persona cercata torna contattabile, oppure di prenotare la richiamata automatica.

Costi. Dal 21/07/2014 il servizio (LoSai e Chiama Ora insieme) costa per i piani Ricaricabili 1,90€ ogni quattro mesi con addebito su credito residuo. Per i clienti con Abbonamento il servizio è invece gratuito fino al 6 settembre 2014; a partire dal 7/09/2014 costerà 48 centesimi al mese solare con addebito bimestrale di 96 centesimi sul rendiconto TIM.

Come disattivare. Chiamando gratuitamente dall’Italia il numero 40920 dedicato ai servizi TIM e seguendo le istruzioni della voce guida (tasto 0 e poi 1), oppure dall’area clienti del 119 online.

Vodafone Chiamami e Recall

Chiamami e Recall di Vodafone

Come funzionano. Il servizio Chiamami permette di ricevere un SMS con la notifica delle chiamate voce ricevute da rete fissa e mobile nelle ultime 48 ore ma con cellulare spento o non raggiungibile, occupato e senza avviso di chiamata attivo oppure con attivo il trasferimento verso la segreteria telefonica ma senza che il chiamante lasci un messaggio. Recall su spento o non raggiungibile permette invece di ricevere in automatico un SMS di notifica quando la persona chiamata, che aveva il cellulare spento o non raggiungibile, torna ad essere disponibile, mentre Recall su occupato consente di prenotare la richiamata verso un numero Vodafone o Telecom Italia occupato, premendo il tasto 5.

Costi. Dal 21 luglio 2014, i 2 servizi costeranno al massimo 6 centesimi al giorno, ma soltanto in caso di effettivo utilizzo (di uno o di entrambi).

Come disattivare. Entrambi chiamando il numero gratuito 42593 (digitare 2, 3 e 1); per disattivare invece i servizi singolarmente occorre chiamare il numero gratuito 42070 e scegliere l’opzione dedicata (digitare 2, 3 e poi 1 per Recall su spento o non raggiungibile, 2 per Recall su occupato oppure 3 per disattivare Chiamami), oppure dal 190 Fai da te del sito Vodafone.it (La tua offerta > Servizi e promozioni attive > Servizi per non perdere le chiamate).

Sempre dal 21 luglio, Vodafone aggiorna anche il piano Vodafone 12, che diventa Vodafone 15, il costo della Segreteria Telefonica, che passa da 50 a 99 centesimi, e quello di SMS (19,9 cent) e MMS (99 cent) nazionali non inclusi in pacchetti. È possibile avere ulteriori informazioni su nuovi costi e disattivazioni anche inviando un SMS con scritto AGGIORNAMENTO al numero 190.

  • Giuseppe

    Volevo segnalare un errore nell’articolo. Per disattivare i messaggi per la TIM non bisogna premere 0 e poi 1, ma 0 e poi 2.
    Se si preme 1 il servizio viene attivato.