Inizio saldi, calendario estate 2007

Inizio saldi, calendario estate 2007

Come ogni anno, Giugno è il mese in cui si inizia a pensare ai saldi estivi, che avranno inizio nelle prime 2 settimane di Luglio.

Quest’estate a dare il via ai saldi sarà la città Torino il 1° luglio, seguita da Napoli il 2 luglio e Genova il 6. A Milano si inizierà il giorno 7 e a Roma il 14, mentre le ultime regioni saranno Calabria, Molise e Veneto, dove i saldi inizieranno il 15 luglio.

Ecco, regione per regione, il calendario con le date dei saldi di fine stagione:

Abruzzo (L’Aquila)
14 luglio – 27 agosto

Basilicata (Potenza)
10 luglio – 10 settembre

Calabria (Catanzaro)
15 luglio – 31 agosto

Campania (Napoli)
2 luglio – 23 settembre

Emilia Romagna (Bologna)
7 luglio – 7 settembre

Friuli Venezia Giulia (Trieste)
7 luglio – 30 settembre (max 9 settimane)

Lazio (Roma)
14 luglio – 24 agosto

Liguria (Genova)
6 luglio – 19 agosto (max 45 giorni)

Lombardia (Milano)
7 luglio – 4 settembre

Marche (Ancona)
7 luglio – 1° settembre

Molise (Campobasso)
15 luglio – 14 settembre

Piemonte (Torino)
1° luglio – 25 settembre (max 8 settimane, a discrezione del comune)

Puglia (Bari)
7 luglio – 15 settembre

Sardegna (Cagliari)
8 luglio – 8 settembre

Sicilia (Palermo)
14 luglio – 8 settembre

Toscana (Firenze)
14 luglio – 10 settembre

Umbria (Perugia)
12 luglio – 10 settembre

Valle d’Aosta (Aosta)
10 luglio – 30 settembre (max 50 giorni)

Veneto (Venezia)
15 luglio – 30 settembre

Trentino Alto Adige (periodo a discrezione del comune)
Provincia di Trento: inizio saldi 15 luglio 2007, fino al 31 agosto

Come al solito, si raccomanda di prestare attenzione agli sconti applicati, che devono essere riportati insieme al prezzo normale di vendita e a quello finale, mentre i cambi, lasciati alla discrezionalità del negoziante, sono obbligatori entro 2 mesi in caso di merce difettata.
Carta di credito e bancomat vanno accettati anche durante i saldi, se sono esposti i relativi adesivi. Buono shopping.

Fonte: www.confesercenti.it

  • mario da roma

    i saldi fatti in questo modo e’ una presa in giro al cliente in quanto il commerciante compra la merce estiva per venderla d’estate,che e’ iniziata l’altro giorno, quindi secondo voi si può vendere a saldo?
    perche si chiamano SALDI DI FINE STAGIONE?
    perche la merce rimasta andrebbe venduta a fine stagione, cioé a Settembre con sconti reali, da veri affari.
    cosi comè si favorisce i commercianti poco onesti e si danneggia chi vuol lavorare con serietà e rispetto delle regole.

    perciò andrebbe rivista tutta la normativa delle svendite. ma come è noto in italia con questi e quelli politica che ci troviamo non si farà mai niente.

  • Da Torino
    Un plauso al sig.Mario di Roma.
    Io ho sempre tenuto da 30 anni atteggiamento onesto nei confronti dei miei clienti e loro lo sanno.Rifiuto l’idea di aumentare i prezzi per poi fare il saldo.
    Se continuiamo a vendere 4 mesi all’anno con i saldi non ricaviamo abbastanza per vivere e avere nuovi fondi da investire in assortimento merce.
    SIGNOR SINDACO CHIAMPARINO DOVEVAMO PROPRIO AVERE IL TRISTE PRIMATO DI PARTIRE PER PRIMI IN ITALIA QUEST ANNO?
    Non sono questi i primati che ci interessano.

  • sono una vergogna questi saldi di fine stagione,
    perche si compra fino alla settimana prima di fare i saldi e poi subito saldiiii. alla fine niente ricavi. In più tutte queste vendite straordinarie per rinnovo – promozionali anche i mesi prima dei saldi. Cosa sono solo guerra tra commercianti.

  • gianni da monopoli

    IO DA NUOVO COMMERCIANTE DICO SOLO CHE I SALDI INIZIANO TROPPO PRESTO QUI IL CALDO è ARRIVATO IN RITARDO ORMAI NON ABBIAMO LE MEZZE STAGIONI COSI NON RIUSCIREMO A MANTERERE I NOSTRI NEGOZI!!!!…BISOGNA RIVOLUZIONARE QUESTO MONDO…QUI LA GENTE CHIEDE I SALDI GIA UN MESE PRIMA DELL’INIZIO!!!!!!

  • shop-aholic

    è vero che con i saldi si acquistano capi che si indosseranno durante la stagione in arrivo, e per questo concordo che non siano eattamente saldi “di fine stagione”..
    ma è anke vero che i negozianti iniziano a portare le cose estive in inverno! E cioè perfettamente fuori stagione!
    Quando mai si potrebbero indossare dei sandali a marzo? Periodo in cui iniziano già ad arrivare nei negozi!
    Oramai le stagioni dello shopping sono sfalzate..
    Eppure noi clienti compriamo lo stesso! In anticipo! E per 4mesi a prezzo pieno!(se non rialzato!)
    Non è sufficiente?
    I saldi sono perfetti così come sono!
    Anzi bisognerebbe partire già dall’inizio con sconti più bassi e non con inutili 10%..così si vende la maggior parte delle cose praticamente a prezzo pieno e già con il 30% si fatica a scovare qualcosa di buono..
    col 50% è quasi impossibile..
    e chi trova qualcosa di suo gusto e della sua taglia col 70% è praticamente un miracolato!
    Quello a cui dico no sono i saldi anticipati sottobanco e solo ed esclusivamente ai “raccomandati”..questa è una vera ingiustizia!
    Insopportabili sono poi i “finti prezzi pieni” e cioè:
    un giorno vedi un vestito che costa ad es 100 euro..e la settimana successiva, visto che la data di inizio saldi si avvicina, ne costa 80!
    Ma senza che i saldi siano ufficialmente iniziati, nè senza nessun cartello che informi di una qualche liquidazione..
    solo per vendere a un pò meno ma non a prezzi bassi quanto i prezzi di saldo!
    Così non si fa!
    Per il resto..
    I SALDI SONO UNA BENEDIZIONE!!!

  • SecretSpot

    Io avrei una domanda:
    ma se a Roma (per fare un esempio) i saldi finiscono il 24 agosto, noi negozianti cosa dobbiamo fare dal 25 agosto?
    Rimettere la merce a prezzo pieno? Oppure iniziare a vendere la merce invernale, quando l’estate si protrae come minimo fino ad ottobre inoltrato?
    E’ ovvio che poi voi clienti trovate la merce invernale quando ancora manca un mese alla fine dell’estate… purtroppo non possiamo fare altrimenti!
    Se i saldi fossero davvero a fine stagione, quindi ad agosto/settembre, questo problema non ci sarebbe!

  • michele

    I saldi partono troppo presto e i negozianti non hanno ancora venduto il neccessario per pagare la merce ricevuta.Infatti con i ricarichi del negozio bisogna vendere circa il 60% dell’acquistato. Vanno bene solo per le “firme” che con i loro ricarichi si possono permettere di praticare sconti del 50% e guadagnare ancora lautamente. Bisognerebbe avere ancora un mese di tempo prima di iniziare ma bisognerebbe che il piccolo commercio si organizzasse per conto proprio escludendo la grande distribuzione e costringendo le ditte a rimandare di un mese le consegne, anche se, producendo prevalentemente per l’estero, le ditte più note sono pressate da richieste di consegne anticipate.I problemi non sono semplici da risolvere, ci sono troppe ditte produttrici, e troppi negozi.Per quanto rigurda gli sconti prima dell’inizio ufficile,questi generalmente vengono praticati alla clientela, vorrei vedere la faccia del cliente non occasionale che compera un articolo a 100 oggi e lo vede il giorno dopo a 80 o 70.

  • Perchè a Roma i saldi estivi iniziano così tardi?Io come tante altre persone propongo che i saldi abbiano inizio almeno per il 7luglio.
    Cordiali saluti

  • Pingback: solostyle.it - Tempo di saldi!()

  • valdo

    i saldi qui a roma iniziano già a giugno tramite lettere che arrivano a casa. Eppoi nei quindici giorni precedenti tutto è fermo. Negozi vuoti.

  • Adriano

    Anchio la penso come tutti voi, non capisco perche’ bisogna iniziare adesso quando i nuovi flash mi sono arrivati circa 25 giorni fa! Non e’ giusto iniziare adesso, per quanto mi riguarda i saldi dovrebbero partire da settembre! Ci vorrebbe un bel sito dove inserire le nostre lamentele e che qualcuno li capisca.

  • Maurizio

    I saldi dovrebbero iniziare dopo il 15 Agosto.
    Bello… in Veneto durano fino al 31 Settembre, peccato che Settembre abbia “solo” 30 giorni.

  • Corretto. 🙂

  • mario da roma

    visto che la maggior parte la pensa come me’, perche non spostare i SALDI DI FINE STAGIONE a fine agosto (alla riapertura dei negozi) per tre settimane, cosi si avra’ il vero SALDO DI FINE STAGIONE a fine stagione.
    si potrebbe fare anche un’altra cosa: liberizzare i saldi per quanto riquarda il periodo e nello stesso tempo non piu’ di due settimane ( tanto oltre non funzionano piu’)
    per quanto mi riquarda dal prossimo anno eliminero’ i saldi facendo l’angolo delle offerte tutto l’anno e nel contempo abbassando i prezzi, cosi i clienti pagaranno di meno e tutti uguali.

  • mario da roma

    noi commercianti visto che la pensiamo tutti allo stesso modo per quanto riquarda i SALDI DI FINE STAGIONE, dovremmo fare una associazione di commercianti,perche quelle che ci sono DICONO di rappresentarci, ma in realtà rappresentano solo loro stessi, abbiamo visto come ci rappresentano.

    ma questo sito i nostri “amministratori” non lo leggono o fanno finta di non vedere?

    arrivederci ai prossimi saldi, tanto non cambiarà niente. vogliono la nostra “morte”

  • A chi ama la Poesia anche non in periodo di saldo, http://www.ripulae.it (in ‘vetrina’ – ‘degli amici’ – ‘Montrucchio’). E spero che vi piacciano. Scrivetemi pure senza problemi.
    Grazie.