Come funziona ASOS Marketplace, per vendere vestiti usati online o comprarli

Come funziona ASOS Marketplace, per vendere vestiti usati online o comprarli

Dopo il Natale il guardaroba si è riempito troppo e volete liberarvi di alcuni capi? Grazie ad ASOS Marketplace è possibile vendere facilmente i propri vestiti usati online, ad altri utenti in tutto il mondo.

Sito Asos Marketplace

ASOS Marketplace permette di mettere in vendita gratuitamente i propri vestiti sulla sua piattaforma, con una commissione del 10% da pagare soltanto una volta venduto il prodotto. Per farlo, è sufficiente scattare una foto dell’indumento indossato alla luce del sole (niente foto al buio, ritoccate o di vestiti appesi), e aggiungerlo al mercato con una breve descrizione e il prezzo richiesto per l’articolo e la spedizione. Una volta effettuata la vendita, occorre spedire il pacco all’acquirente.
Il sito funziona con il sistema dei feedback, che vengono lasciati dagli acquirenti al venditore.

 asos marketplace, logo Per effettuarere acquisti su ASOS Marketplace, basta cercare tra tutti i vestiti in vendita scegliendo tipologia, marca, prezzo, eventuale offerta o saldi in corso, paese del venditore o nuovi articoli inseriti, e infine procedere al pagamento tramite PayPal. In questo momento in Italia ASOS Marketplace conta 4 boutique (Before, Dot-Mi, Velvet Spaghetti e Don’t match the shoes) e 650 vestiti messi in vendita.

Chi intende usare ASOS Marketplace professionalmente, può creare la propria boutique online di vestiti usati o vintage, con pagina personalizzabile, blog e altri servizi aggiuntivi, pagando una tariffa di 20£ al mese e una commissione del 20%.

Fondato nel 2000, ASOS.com è il più grande negozio online inglese di abbigliamento e accessori per uomo e donna, sia dei principali marchi che della propria linea, e di prodotti di bellezza. Asos vende in tutto il mondo, e dal 2011 il sito è disponibile anche in lingua italiana. In questo momento sul sito sono in corso i saldi, con sconti fino al 70%.