Poken, il biglietto da visita elettronico

Poken, il biglietto da visita elettronico

Una sera in discoteca, senza carta e penna, il cellulare lasciato magari in borsa, e poco tempo per scambiarsi i numeri di telefono: Poken!
Oppure in spiaggia, che con il costume è sempre difficile portarsi dietro mille cose, e meno sabbia entra tra i tasti del cellulare e meglio è: Poken!
Ma anche per chi per lavoro si trova la sera con il portafogli pieno di biglietti da visita, e smistarli e catalogarli tutti è un bel problema: Poken!

Poken, biglietti visita elettronici

Come per tutte le innovazioni sociali di questo tipo, la vera utilità di questo prodotto si potrà vedere soltanto se e quando riuscirà a raggiungere un numero sufficientemente grande di utenti, ma le premesse per una sua diffusione, soprattutto tra i giovani, ci sono già tutte.

Poken è un piccolo gadget elettronico costituito da due pezzi: un “corpo” e una “manina”. Il corpo può essere quello di una scimmia, di una volpe, di un maiale, di un panda o quello che preferite, tra i tanti disponibili, mentre la mano, uguale per tutti i Poken, contiene un piccolo Led lampeggiante che si illumina quando due mani si avvicinano e cominciano a scambiarsi informazioni.Biglietto da visita sociale Poken I dati scambiati possono essere i propri contatti fisici e virtuali, il compleanno, i propri profili nei vari social network (Facebook, MySpace, Twitter) e così via..

Per saperne di più e per acquistare i Poken per sé stessi e da regalare ai propri amici (più persone cominciano ad usarlo e più diventerà davvero utile e divertente) l’indirizzo ufficiale è www.doyoupoken.com mentre il sito italiano dedicato interamente ai Poken, con istruzioni, novità e negozio online, è www.poken-it.com.
(il prezzo è di 18 euro l’uno).

(Via BlogMagazine)

  • Con Poken hai sempre i tuoi amici a portata di mano!

  • l’idea è di sicuro carina.
    ma penso l’azienda svizzera che l’ha inventato, dovrebbe concentrarsi di più su un target di giovanissimi. è difficile che un trentenne vada in giro con il poken in mano.
    saluti,
    Joja

  • Giacomo

    Oggetto abbastanza “inutile”.