Blog e Feed, questi sconosciuti

Blog e Feed, questi sconosciuti

 Blog e Feed Se i blog per alcuni rappresentano ancora una novità (e lo si capisce da molti dei commenti che arrivano), i feed lo sono di sicuro per la maggior parte delle persone che navigano saltuariamente su Internet.

Prendendo spunto dal sondaggio di Diario Aperto, che rivela come i navigatori si fidino più dei blog che dei giornali tradizionali, abbiamo pensato di spiegarvi nella maniera più semplice possibile come sfruttare al massimo questo strumento.

Quindi, pensate ad Internet come ad una grande edicola, e considerate un blog, o un qualsiasi sito che abbia in bella vista un’icona arancione, come un giornale o una rivista (che si tratti di un blog tematico o personale non importa, consideratelo come il giornale che comprate in edicola); ecco, a questo punto il feed è semplicemente l’abbonamento che si può fare a quel giornale, con la differenza che su Internet è gratuito, potete abbonarvi quando volete in pochi secondi e altrettanto velocemente potete decidere di non ricevere più le sue copie.

Ricapitolando, quando andate su un blog è come se compraste un giornale (anche se non lo pagate); quando prendete il suo feed, invece, è quel giornale ad arrivare a casa vostra, perchè vi siete abbonati.

A questo punto vi manca solo una cosa: la cassetta della posta, altrimenti vi siete abbonati ma il postino non saprà mai dove consegnarvi le vostre riviste preferite. Su Internet, questa funzione è svolta dagli aggregatori o lettori di feed, che possono essere un programma che scaricate sul vostro computer, oppure una pagina web (anche la vostra homepage) che raccoglie tutti gli aggiornamenti e tutte le nuove notizie pubblicate sui blog a cui vi siete abbonati.

In questo modo, oltre ad essere informati praticamente subito sull’uscita di un nuovo articolo, risparmierete tutto quel tempo che normalmente passate da un sito all’altro alla ricerca di aggiornamenti (buongiorno, è uscito TV, Sorrisi e Canzoni di questa settimana?).

Per molti questa descrizione di blog e feed è sicuramente una banalità, ma sono altrettanto certo che possa risultare utile per chi queste parole non le ha mai sentite nominare. Se adesso avete le idee un po’ più chiare e volete cominciare ad abbonarvi ai vostri siti preferiti, ecco una breve guida su come fare ad aggiungere un feed al proprio lettore.

E se non siete dei lettori accaniti o affamati di notizie, è possibile che abbiate degli amici che scrivono su un blog (che sono per la maggior parte personali) o che troviate qualcuno che scrive cose interessanti (ne troverete molti), e quindi vi può sempre tornare utile “abbonarvi” ai loro penseri e alle loro discussioni.
Oltre che dall’icona arancione, non sempre presente, potete riconoscere un blog dalla classica struttura a colonna, dove in alto stanno gli ultimi articoli (post), e dalla presenza di categorie in cui sono suddivisi.

E per chi ancora dovesse avere dei dubbi, ecco un utile video:

  • stella

    sì, vero. non ne sono nulla. dove trovo l’indirizzo del feed sul mio blog?