24 maggio 2017

Monthly Archives: agosto 2014

Google celebra oggi con il suo doodle il 94° anniversario della nascita di Anna Castelli Ferrieri, designer italiana scomparsa nel 2006 e moglie di Giulio Castelli, fondatore dell’azienda Kartell che tuttoggi produce mobili e oggetti di disegno industriale in plastica.

Anna Castelli Ferrieri su Google

Nel logo di Google, Anna Castelli Ferrieri appare appoggiata ad uno dei suoi progetti, lo sgabello da bar modello 4822/44, circondata da altri oggetti come il contenitore 7305, la libreria 3610, la poltrona 4814 e i celebri mobili Componibili (tutti probabilmente trovati dal disegnatore su questa pagina, dopo una ricerca su Google).

Non si ferma il tormentone Yo la tengo como todas dopo la battuta uscita lo scorso 28 luglio a Laura Pausini dal palco di un concerto a Lima, in Perù, una volta accortasi di essere rimasta per qualche momento nuda, scoperta dall’accappatoio che indossava senza mutande sotto.

Il video dell’incidente è ormai un fenomeno in rete, visualizzato già milioni di volte, e la battuta è già sulla bocca di tutti, in spagnolo come in italiano: “Io ce l’ho come tutte”. Persino Laura, dopo giorni di silenzio, è intervenuta con un messaggio sulla sua pagina Facebook ufficiale, commentando l’accaduto.

Come era prevedibile, la frase sta diventando ormai un tormentone dando luogo a parodie di qualsiasi tipo sui social network e facendo fioccare magliette e altri gadget con stampata la frase “Yo la tengo como todas”.

Tshirt Yo la tengo como todas Laura Pausini

In vendita online si trova già una t-shirt proposta da Tee Trend; oltre alla scritta riporta l’immagine di una farfalla e un hashtag #maMarcosen’èandato. Prezzo 35 euro.